Appuntamenti

Da definire

In libreria

Ma questi bambini diventeranno scienziati o poeti?

Vorremmo oggi rispondere in un nostro articolo ad una osservazione fattaci privatamente da un nostro amico, Francesco Monticone (il quale ci ha dato il permesso di citarlo direttamente). Ecco il passaggio che ha attirato la nostra curiosità:

17 maggio 2010 alle 15:34

Cari Mario e Simone,

nonostante io sia un ingegnere e quindi – […]

Noi crediamo nella parola

Un sasso gettato in uno stagno suscita onde concentriche che si allargano sulla superficie, coinvolgendo nel loro moto, a distanze diverse, con diversi effetti, la ninfea e la canna, la barchetta di carta e il galleggiante del pescatore. Oggetti che se ne stavano ciascuno per conto proprio, nella sua pace o nel suo sonno, sono […]

Pensare e poetare

Perché il pensare percorre a sua volta il suo cammino nelle vicinanze del poetare. Nei loro momenti più alti entrambi, poesia e pensiero, ciascuno a modo proprio, hanno bisogno l’uno dell’altro in modo da ritrovarsi nella stessa sfera. Ma, poichè si è prigionieri del pregiudizio secolare che il pensare sia compito della ratio, cioè del […]