Appuntamenti

Da definire

In libreria

I cavalieri davanti al fiume

Mario Gamba e Simone Fornara
I cavalieri davanti al fiume.
Sestetto tragicomico postmoderno
per persone senza età

con le illustrazioni di Simone Fornara
Lugano, Edizioni Opera Nuova
ISBN: 9788896992050
Il libro è distribuito in Svizzera dalla casa editrice, ma è attualmente esaurito.

La storia (un incipit misterioso…)

Un giorno una grossa banda di predoni armati tentò di entrare in Perdilà e conquistarla guadandone il fiume.
Erano cento cavalieri coperti di ferro, stendardi e strumenti di morte: certi pistoloni e scimitarre e asce di guerra che mettevano paura solo a guardarle, ma anche mitragliette e cannoncini a tiro rapido aggiogati alle some da tiro, e tutti i ritrovati della recente missilistica militare a cavallo.
Erano venuti da ogni dove, dalla terra di Mordor, da Stigia e Nemedia, dal Regno del Teschio e da tutte le più tenebrose contrade dell’uomo.
Gagliardi e feroci, per cento anni avevano cercato e tentato tutte le strade che conducevano verso la mitica landa di Perdilà, nascosta a mappe e portolani e atlanti geografici, più in là di Smirne e Samarcanda, più a est di Costantinopoli e più a ovest di Bisanzio; più a nord di Pietrogrado e più a sud di San Pietroburgo. Ma non c’era stato niente da fare.
Poi alla fine un vecchio vichingo dalla barba bianca, scovato nella tana di ghiaccio che aveva scavato nel gelido Nord, consultò il suo sacchetto d’ossicini d’orso e serpente uroboros, e diede il responso: la landa era là – ma parlò così piano che solo i cento predoni poterono sentire.